Come addormentarsi in un minuto col metodo 4-7-8 - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Come addormentarsi in un minuto col…
18 bellissime razze di gatto che costano una fortuna Container che diventano case da sogno: ecco il geniale progetto

Come addormentarsi in un minuto col metodo 4-7-8

10.381
Advertisement

L'unico modo veramente efficace per trovare la calma e rilassare corpo e mente è ricollegarsi al proprio respiro, concentrarsi su di esso e sulla consapevolezza che può solo farci del bene.

Questo, naturalmente, è vero anche quando abbiamo problemi a dormire serenamente, ma con la tecnica cosiddetta "4-7-8" è possibile ritrovare lo stato di calma che ci permette di addormentarci al meglio.
Ecco in cosa consiste e come si mette in pratica.

via: drweil.com

Il metodo 4-7-8

immagine: pixabay.com

Gli esercizi di respirazione possono essere considerati dei sedativi naturali in quanto sono in grado di abbassare il livello di adrenalina in circolo nel corpo.
Concentrarsi su di essi non solo rilassa il corpo perché si rallenta la respirazione, ma hanno anche un effetto positivo sulla mente poiché la "forzano" a focalizzarsi su una cosa specifica, anziché lasciarla vagabondare pericolosamente.

Il metodo 4-7-8 è facilissimo da mettere in pratica. Funziona così:

  • Posizionate la punta della lingua all'inizio del palato duro (subito dietro ai denti anteriori superiori);
  • Inspirate lentamente col naso contando fino a quattro; 
  • Trattenete il respiro per sette secondi;
  • Espirate arrivando a impiegare otto secondi per farlo (e senza il timore di produrre suoni ma, anzi, abbandonandovi a un'espirazione ben sonora).
  • Ripetete per quattro volte l'intero ciclo di respirazione.

Questa tecnica, che deriva dallo Yoga, se praticata con regolarità acquisisce efficacia nel tempo, al contrario di tanti supporti medici che invece perdono di efficacia.
Potete ricorrere ad essa prima di andare a dormire o sfruttarla se vi capita di svegliarvi nel cuore della notte.

Tags: TrucchiUtiliBenessere
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie