Si è concluso il Burning man Festival: queste foto dimostrano che è l'evento più folle del mondo - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Si è concluso il Burning man Festival:…
Mamme e papà postano su internet l'orribile momento in cui i figli tornano a scuola 13 misteri irrisolti della storia hanno trovato finalmente una risoluzione

Si è concluso il Burning man Festival: queste foto dimostrano che è l'evento più folle del mondo

14 Settembre 2017 • di Claudia Melucci
28.537
Advertisement

Era un pomeriggio d'estate del 1986 quando sulla spiaggia di San Francisco presero fuoco due statue in legno. Ad appiccare le fiamme fu un gruppo d'amici che per divertirsi decise di distruggere le effigie di un uomo e di un cane. Tra i giovani c'era un certo Larry Harvey che qualche anno dopo decise di rendere quell'episodio un evento annuale: nacque così il Burning man Festival, uno degli appuntamenti più folli di tutti gli Stati Uniti. 

Quel pomeriggio a San Francisco la statua raffigurante l'uomo era alta poco più di 2 metri. Nelle edizioni successive la figura si fece sempre più grande.

immagine: bbwhoa

Il Burning man è una festa che dura una settimana e si organizza tra la fine di Agosto e l'inizio di Settembre.

immagine: hybycozo
Advertisement

Le persone che vi partecipano praticano vari tipi di meditazione e danno libero sfogo alla creatività: durante il Burning man festival non c'è nulla che non si possa realizzare.

immagine: xmasons

Col tempo i partecipanti diventarono così numerosi che l'accampamento assomigliava ad una vera e propria città.

immagine: cal_bear209

Si decise allora di formalizzare quella città, chiamandola Black Rock City: oggi viene definita una città itinerante. È formata da un campeggio semicircolare.

immagine: katrinq
Advertisement

Al suo interno vigono precise regole di convivenza tra cui l'estrema accoglienza, il lavoro comune, il rifiuto di compensi economici, e la cancellazione di ogni traccia della festa al termine dell'evento.

immagine: alisamore

Black Rock City si trova nel deserto del Nevada. Da San Francisco il festival ha dovuto cambiare sede per il numero di partecipanti sempre crescente.

immagine: cal_bear209
Advertisement

Per una settimana qui si promuove l'espressione individuale senza alcun limite.

immagine: visittheusa

Ognuno si veste e si comporta come meglio crede, ascoltando l'ispirazione.

immagine: alejandro_montagna
Advertisement

L'estensione del campeggio è così grande che sembra di essere su un altro pianeta, lontano miliardi di anni luce dalla civiltà.

immagine: yassweng

Uno degli aspetti più interessanti di questo evento è il fatto che risulta essere estremamente organizzato.

immagine: amsuzyshenla

Ognuno contribuisce a rendere ogni edizione migliore di quella precedente, portandovi carri allegorici di ogni tipo.

immagine: cal_bear209

Non mancano giostre e divertimenti vari. Tutto ciò che alimenta lo spirito umano qui è il benvenuto.

immagine: ericzimages

Alla fine della settimana di festa si elimina ogni traccia dell'evento. Tradizione vuole che venga bruciato il Burning man, che chiude tradizionalmente il festival.

immagine: dreguazzelli

Nelle vicinanze non ci sono punti di ristoro e nel campeggio sono offerti solo ghiaccio e caffè.

immagine: cthelamb

Ognuno porta con sé il necessario per mangiare, per bere e per vivere: i partecipanti usano il baratto per scambiarsi i viveri e gli altri beni di prima necessità.

immagine: brokenhaloboutique

Nel deserto è assente anche la rete telefonica. È anche per questo che l'atmosfera è così suggestiva: si vive una realtà fuori dall'ordinario che non ha alcun contatto con quella ordinaria.

immagine: tommykennard
Tags: UsaEventiTradizioni
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie