7 anni dopo la tragica scomparsa del figlio, John Travolta pubblica questo commovente messaggio - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
7 anni dopo la tragica scomparsa del…
Legge shock in Spagna: multa fino a 5000 euro per chi SALVA un animale abbandonato Hai queste bollicine sulla pelle? Scopri a cosa sono dovute e come eliminarle

7 anni dopo la tragica scomparsa del figlio, John Travolta pubblica questo commovente messaggio

51.428
Advertisement

Nel dicembre del 2009 il figlio sedicenne dell'attore John Travolta è improvvisamente venuto a mancare a causa di un attacco epilettico avvenuto mentre la famiglia Travolta si trovava a trascorrere le vacanza di Natale alle Bahamas. Dopo aver vissuto questa tragedia nel riserbo più totale, sette anni dopo l'attore ha voluto condividere il suo pensiero di padre sull'accaduto in un post (ora cancellato ma subito divenuto virale) che parla del dolore più grande, quello che nessun genitore vorrebbe mai vivere.

Il messaggio di un padre che ha vissuto il dolore più grande

"Dicono che la cosa più difficile nella vita sia perdere i propri genitori. Ora posso dire che non è così. La cosa più difficile in assoluto è perdere un figlio. Una persona che hai accudito e visto crescere ogni giorno. Qualcuno a cui hai insegnato a parlare e a camminare, a cui hai mostrato come amare. È la cosa peggiore che possa accadere a chiunque. Mio figlio è morto dopo un attacco epilettico. Mi ha donato così tanta gioia, per me era tutto. Nei sedici anni in cui sono stato suo padre ho imparato da amare incondizionatamente. Noi genitori dovremmo fermarci a riflettere ed essere grati per i nostri figli e loro dovrebbero fare lo stesso. Perché la vita è così breve. Passate del tempo insieme, mostratevi amore. Perché un giorno, alzando lo sguardo dallo schermo del telefono, vi accorgerete che non ci sono più. Ciò che ho capito, più di ogni altra cosa, è l'importanza di vivere e amare ogni giorno come se fosse l'ultimo, perché un giorno... Lo sarà. Sfruttate ogni occasione e VIVETE. Dite ai vostri cari che gli volete bene, ogni giorno, e non date per scontato neanche un momento di questa vita che merita di essere vissuta".

Jett Travolta è deceduto il 2 gennaio del 2009. Sin da bambino aveva sofferto di autismo e all'età di 2 anni aveva avuto la Sindrome di Kawasaki.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie