Il figlio non le rispondeva mai al cellulare: la mamma disperata prende il giusto provvedimento - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Il figlio non le rispondeva mai al cellulare:…
Facciamo chiarezza sui falsi miti che riguardano i vaccini: 7 credenze che andrebbero riconsiderate Svelata l'identità della madre di Leonardo da Vinci: ecco da chi nacque il genio del Rinascimento

Il figlio non le rispondeva mai al cellulare: la mamma disperata prende il giusto provvedimento

22 Giugno 2017 • di Claudia Melucci
55.660
Advertisement

Viviamo in un'epoca in cui siamo costantemente collegati ad altre persone, via chat, chiamate, messaggistica istantanea, social media. Restare soli o comunque lontani da determinate diventa difficile quando si è praticamente sempre reperibili. Non ci separiamo mai dal nostro smartphone, probabilmente è il primo oggetto che verifichiamo di aver preso quando usciamo di casa. 

Pensate che i genitori giovino del fatto di avere sempre la possibilità di essere in contatto con i propri figli? Purtroppo no, spesso quest'ultimi finiscono per rifiutare ad oltranza le chiamate del padre o della madri per "non essere disturbati", suscitando non poche preoccupazioni. Una mamma esausta del comportamento del figlio è giunta ad una soluzione geniale. 

Il figlio non le rispondeva mai al cellulare: lei inventa un'app che costringe i giovani a non ignorare le chiamate dei genitori.

immagine: pixabay.com

Non è sicuramente un caso isolato quello del giovane figlio di questa donna che ignorava i messaggi e le chiamate della madre quando era fuori casa: il motivo alla base di questo comportamento è riconducibile ad una delle tante forme di ribellione adolescenziale. La mamma però cadeva  in costante preoccupazione quando il figlio non rispondeva alle sue chiamate.

Stufa dell'atteggiamento del giovane e di vivere in perenne apprensione, ha deciso di prendere un provvedimento più tecnologico che comportamentale: si è messa a sviluppare un'applicazione per smartphone che costringe a rispondere, pena il blocco dello smartphone.

Una vera "opera del diavolo" che ovviamente non è stata creata da una mamma qualunque: la donna è infatti una ex soldatessa che ha prestato servizio nella Guerra del Golfo.

L'applicazione attiva automaticamente il blocco dello smartphone dopo un determinato numero di rifiuti: per ripristinare la navigazione su internet e la possibilità di accedere a qualsiasi altra app dello smartphone è necessario un codice che viene inviato ai genitori. Per averlo l'adolescente dovrà prima chiamare il padre o la madre. 

immagine: verkeorg/Flickr

La donna è orgogliosa della sua invenzione, sicura che non gioverà solo a lei a ma a chissà quanti altri genitori esausti. Il figlio anche la trova geniale, lo ammette, ma avrebbe preferito farne a meno!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie