9 splendide città in cui non sono (più) ammesse le automobili - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
9 splendide città in cui non sono (più)…
L'azienda permette ai dipendenti di autogestire l'orario: produttività e guadagni in aumento Le multinazionali stanno consumando tutta l'acqua del Messico... pagando una manciata di pesos

9 splendide città in cui non sono (più) ammesse le automobili

28 Maggio 2017 • di Simone Troja
10.439
Advertisement

L'eccessiva presenza di autovetture sta mettendo in ginocchio molte delle più famose metropoli al mondo: macchine ovunque, strade affollate, livelli di CO2 da record. Mentre città come Londra, Roma, Seoul stanno cercando di arginare il problema imponendo alcuni blocchi del traffico, ci sono dei piccoli gioielli in cui le macchine non sono più le benvenute. Alcune città hanno impiegato una politica "car-free" impedendo l'accesso alle autovetture (divieto applicato a tutta la zona o solo nel centro storico). In alcuni casi gli autoveicoli non sono mai stati in grado di circolare grazie alla conformazione del luogo, basti pensare a Venezia con i suoi suggestivi canali. Ecco per voi una raccolta di nove luoghi in cui il traffico e i clacson sono solo un lontano ricordo. Avete già fatto il biglietto?

1. Gent, Belgio

immagine: pixabay.com

È la seconda area più larga del Belgio ad essere "car-free", Nel 1996 si è deciso di non far circolare le automobili nel centro della città a causa del persistente traffico e del declino della qualità dell'aria. Lo spazio ha così sviluppato molte strutture per il ciclismo e i trasporti pubblici, rendendo più piacevole l'esperienza del turismo.

2. Lamu, Kenya

Lamu è un isola del Kenya completamente libera dai veicoli a motore, sono ammessi solo pedoni, ciclisti e asini rendendo il posto perfettamente preservato dall'inquinamento e facendo di esso un patrimonio dell'UNSESCO.

Advertisement

3. Fire Island, New York

immagine: nps.gov

Uno tra i pochissimi luoghi degli Stati Uniti in cui non circolano automobili. L'isola vanta 41 km di costa ed è un paradiso senza traffico perché anche qui l'unico modo per visitarla è a piedi, in bicicletta o a bordo di un caddy elettrico.

4. Isola di Idra, Grecia

Anche in questo splendido luogo non ci sono veicoli a motore fatta esclusione per i camion della nettezza urbana, se si vuole ammirare la bellezza dell'isola si deve camminare o prendere un water-taxi!

5. Fes el Bali, Marocco

La via Medina, uno dei più grandi spazi del mondo dove le macchine non possono accedere, è una strada che risale al medioevo ed è anch'essa patrimonio dell'UNESCO. Anche tutte le strade a lei adiacenti sono completamente inaccessibili alle auto e per tutta la sua lunghezza potete trovare negozi, moschee e scuole.

Advertisement

6. Venezia, Italia

immagine: pixabay.com

Probabilmente la città "car-free" più famosa al mondo: composta da 118 isole e costruita su una laguna profonda solo 15 metri. La città può essere visitata a piedi, grazie a delle imbarcazioni o sulle sue piccole navi caratteristiche: le gondole. Venezia conta quattrocentosedici ponti e centosettantasette canali che incanteranno i visitatori insieme ai suoi colori del tutto singolari.

7. Giethoorn, Olanda

È un piccolo villaggio dei Paesi Bassi di circa 2600 abitanti anche conosciuto come la Venezia del Nord. Il villaggio è infatti visitabile attraverso delle barchette o attraversando i suoi centosettanta piccoli ponti di legno; è inoltre famoso per la sua fattoria dal tetto di paglia che risale al 1700 e oggi adornata da fiori stupendi. 

Advertisement

8. Dubrovnik, Croazia

immagine: pixabay.com

Anche detta Ragusa, questa città è divisa in due zone da una vecchia cinta muraria. Fuori dalle mura troverete traffico, rumore e schiamazzi mentre dentro di esse scoprirete il centro storico (anch'esso patrimonio dell'UNESCO) che per la sua bellezza ha avuto il soprannome di "Perla dell'Adriatico".

9. Isola di Sark, Francia

immagine: geograph.org

L'unico motore che i poco più di 600 abitanti sentono è quello dei trattori. A Sark si gira a piedi o a cavallo, persino l'ambulanza è un rimorchio che si aggancia a un trattore. Se volete stare tranquilli e lontani dallo smog questo è di certo il posto ideale.

Tags: ViaggiGreen
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie