Prendetevi cura del vostro pianeta: fate la pipì sotto la doccia! - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Prendetevi cura del vostro pianeta:…
3 settimane di scalata per sposarsi sull'Everest: le foto della romantica spedizione sono mozzafiato Uncle Fatty, la scimmia obesa che ci mostra i pericoli del cibo umano

Prendetevi cura del vostro pianeta: fate la pipì sotto la doccia!

35.839
Advertisement

Molti genitori ci tengono ad insegnarlo ai figli fin da piccoli: non fare la pipì nella doccia! Questa raccomandazione è totalmente accettabile quando si usano docce condivise (di strutture alberghiere o delle palestre) ma per quella di casa il discorso potrebbe non essere così giusto. È facile comprenderlo considerando la quantità di acqua che verrebbe impiegata dallo sciacquone del water per smaltire la pipì in oggetto. Due studenti universitari hanno fatto un rapido calcolo di quanta acqua verrebbe risparmiata se tutti la facessimo almeno una volta nella doccia, ogni giorno: il risultato vi farà riflettere

via: bbc.com

"Il problema è che la gente non sa quanta acqua viene sprecata ogni volta che si tira lo scarico del water"

Esordiscono così i due studenti, Chris Dobson e Debs Torr, della University of East Anglia. Se anche voi fate parte di questo gruppo di persone vi diamo la risposta: fino a 10 litri di acqua per smaltire qualche centinaio di ml di urina, e questo minimo per 5 volte al giorno. Senza contare che molti tirano lo sciacquone anche solo per mandare via un capello o un pezzo di carta rimasti nella tazza.

I più moderni sistemi sono dotati di due pulsanti in grado di emettere quantità diverse di acqua: si scende fino a 5 litri, comunque troppi non trovate?

Per tutti questi motivi al termine dell'indagine gli studenti si sono sentiti in dovere di lanciare un messaggio per risparmiare facilmente delle quantità d'acqua che moltiplicate per ogni abitante del pianeta divengono davvero consistenti: fate la pipì nella doccia! 

In base al loro calcolo, se soltanto i 15 mila studenti iscritti alla loro Università prendessero questa abitudine, in un anno si potrebbe riempire non una, non due, non tre, ma ben 26 vasche olimpioniche! 

Se poi in generale si razionalizzasse l'uso dello scarico si arriverebbe anche a di più. 

Insomma, possiamo fare la differenza semplicemente seguendo un istinto naturale per tutti (con l'acqua che scorre lo stimolo è immediato), reso un tabù dalle regole di buona educazione. Rimane ovvio che farla nella doccia utilizzata anche da altre persone (alberghi, palestre etc...) non è segno di civiltà, ma in altre situazioni, come quella domestica, è al contrario un gesto di rispetto per l'ambiente. I più contrariati dovrebbero considerare il fatto che l'urina è composta per il 95% di acqua e che la questione del cattivo odore è presto superato. 

Per tutti coloro che hanno l'hanno sempre trattenuta a stento: fate la pipì nella doccia, salvate il pianeta! 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie