Secondo i medici di Harvard, il plank è tra i migliori esercizi per attivare in modo efficace i muscoli addominali - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Secondo i medici di Harvard, il plank…
Due 17enni inventano una maniglia che uccide tutti i batteri per fermare la trasmissione di malattie Mettete in fuga zanzare e altre insetti con questo efficace repellente fai-da-te

Secondo i medici di Harvard, il plank è tra i migliori esercizi per attivare in modo efficace i muscoli addominali

22 Aprile 2017 • di Claudia Melucci
172.859
Advertisement

Se pensate che l'esercizio migliore per allenare gli addominali sia il crunch, vi state sbagliando: a non essere d'accordo con voi sono i ricercatori dell'Università di Harvard, che hanno condotto uno studio volto proprio ad identificare il miglior movimento per un ventre a "6-pezzi", come lo definiscono gli inglesi. Il crunch, che consiste nello stendersi in posizione supina e nel sollevare il busto in direzione del bacino, non è l'unico esercizio per allenare gli addominali né tanto meno il migliore: al contrario lo è una posizione molto conosciuta nell'ambito del fitness, giudicata anche molto difficile. In effetti richiede lo sforzo di numerosi muscoli, ma un aumento graduale del livello di difficoltà vi porterà ad avere addominali praticamente perfetti. 

Immagine di coprtina: Maxpixel | Flickr

Il classico esercizio non è così efficace come sembra.

Invece dei crunch i ricercatori suggeriscono di eseguire l'esercizio del plank, ovvero assumere una posizione prona e sollevare il busto usando come punti di appoggio gli avambracci e le punte dei piedi. 

Al contrario dell'allenamento tradizionale che attiva soltanto i muscoli addominali, il plank richiede il lavoro di numerosi gruppi muscolari, posizionati sul ventre, lungo i fianchi e sulla schiena: se ambite ad un ventre marmoreo dovete allenare tutti questi muscoli. 

"Una buona preparazione per gli addominali è quella che coinvolge tutto l'apparato muscolare del busto e non solo la parte anteriore", spiega l'autore dello studio. 

Inoltre bisogna tenere in considerazione il fatto che i crunch, se eseguiti in modo errato, possono arrecare danni alla spina dorsale, che nel movimento viene continuamente schiacciata a terra. 

Dunque, pronti ad allenare nel modo giusto gli addominali?

È raccomandabile iniziare ad esercitarsi con il plank con una sua versione semplificata, che prevede l'appoggio delle ginocchia a terra. Si parte in posiziona prona, si aprono le gambe in modo che risultino essere in linea con i fianchi, e si sistemano i gomiti all'altezza delle spalle. Contraendo gli addominali si deve sollevare il busto mantenendo gli avambracci a terra. L'obiettivo è quello di tenere il corpo il più possibile dritto e sollevato dal terreno. Inizialmente provate a tenere la posizione per 1 minuto poi abbandonate la versione semplificata ed allenatevi con quella standard. Aumentate gradualmente la resistenza.

Gli addominali perfetti, e muscoli della schiena tonificati non sono più un sogno! 

immagine: keesler.af.mil
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie