Un attacco epilettico le cancella la memoria: il fidanzato non si arrende e la fa innamorare di nuovo - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un attacco epilettico le cancella la…
Inquinamento fuori controllo: trovati residui chimici anche nelle creature degli abissi Vi capita di entrare in una stanza con uno scopo e dimenticarlo subito? C'è una spiegazione!

Un attacco epilettico le cancella la memoria: il fidanzato non si arrende e la fa innamorare di nuovo

14.281
Advertisement

Di film che sviluppano la trama attorno a un personaggio che perde la memoria improvvisamente ne esistono tanti, così tanti che anche la stessa protagonista di questa storia deve averne visto uno per poi chiedersi brevemente 'e se capitasse a me?'.
Purtroppo quello che è accaduto a Jessica Sharman è proprio questo: in seguito a una serie di attacchi epilettici, la ragazza ha perso la memoria dimenticando così non solo tutte le persone che conosceva, ma persino il suo stesso nome.

Nel 2010 a Jessica era stata diagnosticata una forma di epilessia del lobo frontale che le provocava amnesia retrograda.

immagine: Richard Bishop

"Ero abituata all'amnesia momentanea che si manifestava dopo gli attacchi, ma quel giorno non fu così: un'ora dopo ero in ufficio e vidi una donna corrermi incontro disperata. Si trattava di mia madre ma io non la riconoscevo".

immagine: 24horas.cl
Advertisement

Quella volta la memoria non tornò: Jessica non riconosceva più nessuno, incluso il fidanzato, Rich, col quale si trovava al momento degli attacchi e che l'aveva accompagnata a lavoro.

immagine: Richard Bishop

Lo stato confusionale di Jessica era piuttosto grave: i suoi genitori e il suo fidanzato si comportavano con una confidenza tale da infastidirla. 
"Subito dopo gli attacchi non ricordavo nemmeno che aspetto avessi io, e vedere quelle persone fare gesti che implicavano confidenza mi metteva in imbarazzo".

Due settimane dopo l'incidente, Jessica decise di lasciare Rich: anche se lui aveva provato a portarla nei loro posti preferiti per aiutarla a ritrovare la memoria, per Jessica rimaneva uno sconosciuto.

immagine: Richard Bishop

Di fronte al tentativo di rottura, Rich rimase devastato e cercò di convincere Jessica a provare a uscire insieme, come avevano fatto le prime volte. Alla fine la ragazza ha acconsentito, chiarendo però che non poteva fargli promesse. Ma non erano le promesse a servire: a Rich serviva solo una possibilità per ricominciare, per mostrarle di nuovo chi era l'uomo di cui si era innamorata e così è stato. 

Jessica e Rich ora sono di nuovo una coppia. Insieme stanno cercando di aiutare il processo di recupero della memoria ma anche se i medici le avevano detto che nell'arco di 6 mesi le cose sarebbero dovute tornare alla normalità, Jessica ancora non ricorda nulla.

immagine: Jess Sharman

Jessica ha infatti qualche possibilità di recuperare i ricordi persi quel giorno, tuttavia il rischio che nuovi attacchi portino nuovamente all'amnesia c'è.
"La probabilità che questo accada di nuovo sono del 50% ed è proprio questa la mia paura più grande. Ho faticato tanto per imparare a riconoscere i miei cari e me stessa e l'idea che la mia mente possa smarrirsi di nuovo mi terrorizza. Tuttavia cerco di non pensarci perché altrimenti non riuscirò mai ad andare avanti. Ora voglio concentrarmi sul costruire nuovi ricordi".
Non possiamo che farle un grosso in bocca al lupo!

Tags: StorieAmore
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie