Da discarica di bottiglie a paradiso terrestre: godetevi questa magia firmata da Madre Natura - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Da discarica di bottiglie a paradiso…
Si avvicina al cane credendolo smarrito: il messaggio sulla targhetta gli strappa un sorriso Ecco a voi la donna guerriera che ha salvato 10 mila ragazze dalle mutilazioni genitali

Da discarica di bottiglie a paradiso terrestre: godetevi questa magia firmata da Madre Natura

04 Febbraio 2017 • di Claudia Melucci
26.572
Advertisement

In passato la baia di Ussuri, nella regione russa di Primorsky, era una zona di discarica destinata alla raccolta del vetro, soprattutto di bottiglie di vodka: qui i camion hanno riversato per anni sulle spiagge enormi quantitativi di scarti, provenienti anche dalla vicina fabbrica di porcellane. Oggi questo tratto di costa pacifica non è più usato come punto di raccolta di rifiuti ed è tornato ad essere una spiaggia... molto particolare: la Natura ha infatti corretto l'errore umano, trasformando i residui di vetro in ciottoli scintillanti che ricoprono l'intera spiaggia. 

Anni di erosione marittima hanno arrotondato e lucidato i pezzi di vetro, dando alla spiaggia un aspetto molto particolare.

I turisti sono disposti a pagare per acquistare il biglietto di accesso a questa splendida spiaggia.

Advertisement

I ciottoli brillano alla luce del sole, ognuno di un colore diverso.

In Russia la spiaggia è conosciuta come Steklyashka: è probabilmente in inverno che mostra la sua veste migliore, quando la neve esalta i colori vividi del vetro.

Anche la sabbia scura di origine vulcanica sembra voler accentuare il più possibile la vivacità dei colori.

Advertisement

In questo posto cercare pietre particolari sulla spiaggia non è affatto noioso!

Anche il panorama circostante non è meno spettacolare: le ripide scogliere sembrano fare da barriera al trambusto della città di Vladivostok, distante solo 30 minuti di auto.

Tags: RussiaNatura
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie