Un addetto alle pulizie viene deriso perché osserva dei gioielli, ma riceverà una bella sorpresa - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Un addetto alle pulizie viene deriso…
Il 2016 sta per concludersi: ecco le foto più belle e acclamate dal web Perché i gatti amano mettersi nelle scatole?

Un addetto alle pulizie viene deriso perché osserva dei gioielli, ma riceverà una bella sorpresa

44.358
Advertisement

In questo periodo pre-vacanze natalizie piccole storie che hanno il sapore di favola giungono sino a noi, in questo caso dall'Arabia Saudita. Il protagonista è un addetto alle pulizie, Nazer Abdul Karim al-Islam, nativo del Bangladesh. Qualche giorno fa l'uomo, mentre stava lavorando come suo solito, si è fermato per qualche istante davanti ad una sontuosa vetrina di una gioielleria.

Qualcuno, notando il suo interesse verso quegli oggetti costosi, ha deciso di fotografarlo e, con più di un pizzico di malignità, ha pubblicato quella foto su Instagram, scrivendo: "Puoi solo guardare la spazzatura". Ma ogni favola ha il suo lieto fine, infatti qualcosa di magico è accaduto poi...

Quando Nazer è stato fotografato intento a guardare quella vetrina di quel negozio di gioielli di lusso a Riyadh, in Arabia Saudita, non sapeva di essere osservato. E quando quella foto è finita sui social, l’uomo è stato ridicolizzato con frasi del tipo: “Merita solo di guardare la spazzatura”!

Ma poi qualcosa si è mosso, e questo grazie ad un'iniziativa di Abdullah Al-Qahtani, 38 anni, gestore dell'account Twitter Ensaneyat. Abdullah ha iniziato a cercare Nader per offrirgli il suo aiuto. Aiutandosi con i social network, queste volta utilizzati a fin di bene, il messaggio di ricerca di Abdullah è stato retweettato più di 6.500 volte e alcune persone hanno riconosciuto la zona in cui è stata scattata la foto, grazie al riflesso nella vetrina della gioielleria, arrivando finalmente a Nader...

Advertisement

Un atto di solidarietà commovente è partito: gli utenti dei social hanno completamente ribaltato il senso di quel post offensivo su Instagram, rispondendo col loro sostegno. Karim ha così ricevuto numerosi "regali di Natale" tra cui cibo, biglietti aerei per il suo Paese, gioielli in oro e un iPhone!

Non mi sono reso conto che qualcuno mi stesse fotografando. Stavo solo facendo il mio lavoro e mi sono trovato di fronte a quel negozio per caso - spiega Nader, che commosso dal gesto di generosità seguito al post, continua - Sono molto felice dei regali. Davvero molto grato”.

Tutto è bene quel che finisce bene!

Tags: Storie
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie