Scava un pozzo e trova una cassetta metallica: dentro un "tesoro" della II Guerra Mondiale - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Scava un pozzo e trova una cassetta…
Lanciarsi dalle Cascate del Niagara: ecco l'assurdo piano di un'insegnante di inizio 900 La Finlandia sarà il primo paese al mondo ad eliminare le MATERIE scolastiche. Ecco perché

Scava un pozzo e trova una cassetta metallica: dentro un "tesoro" della II Guerra Mondiale

13 Novembre 2016 • di Silvia Ricciardi
107.584
Advertisement

Chi di noi non ha mai fantasticato sulla possibilità, scavando in giardino o in un parco, di ritrovare un antico tesoro, rimasto sepolto per chissà quanto tempo. Ebbene, Dmitry Lukich è riuscito a realizzare, senza volerlo, questo sogno di molti, ma quello che ha tirato fuori dalle viscere della terra non è stato un tesoro...

Si tratta di una cassa metallica contenente preziose informazioni e oggetti risalenti alla II Guerra Mondiale, rinvenuta per caso scavando un pozzo nell'area russa di Nevsky Pyatachok. Ecco che cosa custodiva quella "scatola del tempo".

La scatola, non troppo pesante, è stata condotta in superficie e aperta utilizzando gli strumenti che si avevano a portata di mano.

Il contenuto, rimasto sepolto per oltre 60 anni, non ha subito i segni del tempo perché ermeticamente isolato.

Advertisement

E così si è preso visione di tutti gli oggetti contenuti, tutti appartenenti ad una sezione del Terzo Reich tedesco, tra cui dei sigari...

... ma soprattutto parte di un'uniforme di un ufficiale della Wehrmacht, in ottime condizioni.

Ecco i dettagli che, come si può ben vedere, sono rimasti inalterati nonostante le decine di anni trascorse.

Advertisement

Ma la scatola non conteneva unicamente abiti e sigari. Sono state ritrovate anche 2 bottiglie di rum invecchiato...

... insieme a delle banconote.

Advertisement

Si sono cercate informazioni riguardanti l'identità dell'ufficiale proprietario della scatola, ma purtroppo non si è trovato nulla che lo identificasse.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie