Hai un gruppo sanguigno 0Rh+? Ecco alcune cose che dovresti sapere - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Hai un gruppo sanguigno 0Rh+? Ecco alcune…
22 negativi rimasti in Antartide per un secolo: ecco l'eroica missione che raccontano Una lotteria di 100 persone per spartire il deserto: ecco come nacque la città di Tel Aviv

Hai un gruppo sanguigno 0Rh+? Ecco alcune cose che dovresti sapere

155.418
Advertisement

Sotto un determinato punto di vista, la popolazione potrebbe essere suddivisa in 4 categorie: ognuno di noi infatti ha un tipo di sangue che rientra in uno dei 4 gruppi esistenti. A differenziarci è la presenza o meno di due proteine specifiche sulla superficie dei globuli rossi. Se è presente solo la proteina A, il gruppo sanguigno sarà A, e lo stesso vale per la proteina B. Se sono presenti entrambe il gruppo sarà AB, se non ce ne sarà nessuna il gruppo sarà 0. Esiste un ulteriore differenziazione che riguarda il così detto "fattore Rh": si tratta anche in questo caso di una proteina che se assente determina un gruppo sanguigno Rh-(negativo), viceversa se presente. 

Ecco cosa dovvrebero sapere le persone che hanno un gruppo sanguigno 0Rh+...

Le persone che hanno un gruppo sanguigno di tipo 0Rh+ possono donare a tutti i soggetti che hanno un uguale fattore Rh positivo.

immagine: ICSident/Wikipedia

Dall'altro lato il gruppo 0Rh+ può ricevere sangue da qualsiasi donatore di tipo 0. Oltre ad essere a conoscenza di queste restrizioni, ci sono anche altri aspetti che bisogna conoscere.

Chi presenta questo gruppo è anche molto vulnerabile al contagio di malattie, è soggetto a disfunzioni tiroidee, ulcere, tendenza all'obesità e può andare incontro a problematiche cardiovascolari. 

Ecco perché le persone con il sangue 0Rh+ devono prestare particolare attenzione alla loro salute.

Per ostacolare la comparsa di complicanze legate alla tipologia di sangue è consigliabile a tali individui di eseguire regolarmente attività fisica durante la settimana e tenersi in movimento il più possibile nella la giornata. 

Advertisement

Ma ci sono anche aspetti positivi dell'avere un gruppo sanguigno 0Rh+: di solito queste persone sono anche molto energiche.

immagine: pixabay.com

Alcuni esperti sostengono anche che ci sia una dieta adatta ad ogni tipo di gruppo sanguigno, in quanto quest'ultimo influenza le scelte alimentari così come la suscettibilità nei confronti delle malattie. 

Per il gruppo 0 i grandi nemici sono i carboidrati, specialmente quelli delle patate e del mais. Il caffè ha un particolare effetto irritante e dunque andrebbe evitato. Si deve al contrario favorire l'assunzione di frutti di mare e pesce azzurro. Tra tutti è il gruppo che assimila meglio la carne, anche se bisognerebbe evitare il più possibile quella di maiale. 

Tags: UtiliSaluteMedicina
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie