Invenzioni | Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x

Un robot-granchio contro le microplastiche: al via il progetto tutto italiano per ripulire i fondali

I nostri mari sono letteralmente invasi da rifiuti, una delle principali minacce agli ecosistemi marini, di cui più del 50% è costituito da plastica. È stato calcolato infatti che, in…

Arriva lo pneumatico rivoluzionario senza aria che non teme forature

Vi è mai capitato di viaggiare tranquilli in auto e all'improvviso accorgervi di aver forato una gomma? Oppure di uscire di casa, magari in fretta, e trovare l'auto coricata su un fianco con uno…

Arriva a Roma il rivoluzionario asfalto al grafene: ultraresistente e completamente green

Strade dal manto efficiente, sostenibile ma soprattutto resistente sono spesso un sogno per molti automobilisti, specie in Italia. Non è raro, guidando in giro per il Bel Paese, di incappare in…

A Londra la prima piscina "infinita" con panorama a 360 gradi: le immagini del progetto sono mozzafiato

Avete mai nuotato in un momento di relax della vostra vacanza preferita all'interno di una infinity pool? Queste particolari e spettacolari "piscine a sfioro" sono l'ultimo grido in termini di architettura…

Piatti commestibili e biodegradabili per un futuro senza plastica: ecco come sono fatti

Dopo la pietanza, mangeremo anche piatto, coltello e forchetta. Non è un modo di dire per far capire quanto siamo affamati, ma una realtà che potrebbe verificarsi in un futuro non troppo…

Questa bicicletta può generare elettricità pedalando per un'ora: ecco l'invenzione che sta facendo il giro del mondo

Fin dalla prima realizzazione, la bicicletta palesò la sua importanza. Nonostante questo, ci volle quasi un secolo prima che John K. Starley realizzasse il primo esemplare della bici che conosciamo…

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie