Dominò i mari della Cina d'inizio 800: ecco la pirata più temuta della storia - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Dominò i mari della Cina d'inizio 800:…
Questo granchio è pressoché sconosciuto, ma il suo sangue può salvarci la vita. Ecco perché In India esiste una cittadina ideale in cui sono veramente tutti uguali

Dominò i mari della Cina d'inizio 800: ecco la pirata più temuta della storia

7.493
Advertisement

Quando si diventa pirati ci si lascia il passato alle spalle e spesso, con esso, il proprio nome. La più temibile pirata della storia cinese, infatti, era nota fra i suoi contemporanei solo col nome di Ching Shih, ossia 'vedova di Ching', un famoso pirata che verso la fine del Settecento seminava il terrore nelle acque del Mar Cinese Meridionale.

La storia di Ching Shih è quella di una ragazza che seppe trasformare il proprio infame destino in un'occasione di rivalsa personale e di libertà, anche se operava dalla parte dei cattivi.

Il suo vero nome era Shi Xianggu ed era nata a Canton nel 1775. Proprio lì lavorava come prosituta in un bordello dal quale venne rapita nientemeno che dai pirati.

immagine: Annebonnypirate

Nel 1801 sposò il temuto pirata Cheng Yi, il quale era a capo di una flotta di giunche tanto numerosa da riuscire a sconfiggere qualsiasi avversario. Insieme furono la spina nel fianco della dinastia regnante dei Qing.

immagine: Cultural China
Advertisement

Alla morte del marito, avvenuta in Vietnam nel 1807, Ching Shih prese immediatamente in mano le redini della situazione e portò avanti l'opera di Cheng Yi ponendosi a capo di più di 300 giunche del terrore.

Abilissima nelle relazioni diplomatiche, infatti, riuscì a farsi accettare dai parenti del defunto marito come degna prosecutrice della sua opera al punto da divenire un punto di riferimento per tutte le coalizioni piratesche dell'epoca.

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie