Dormi meno di 7 ore a notte? Ecco che cosa sta accadendo al tuo corpo - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Dormi meno di 7 ore a notte? Ecco che…
Il mistero dell'Isola di Pasqua è risolto: i ricercatori affermano di aver scoperto la funzione delle teste Il bruxismo è un disturbo che colpisce inconsapevolmente milioni di persone: ecco come individuarlo

Dormi meno di 7 ore a notte? Ecco che cosa sta accadendo al tuo corpo

37.787
Advertisement

Ci sono molte, troppe persone che dormono meno di sette ore ogni notte. Sebbene ci sia chi dice che gli bastano solo un paio d'ore per recuperare le energie, quando il corpo non riceve la giusta quantità di riposo – che per l'essere umano si aggira intorno alle 7/9 ore – si mettono in moto processi biologici per nulla positivi per la salute. Gli effetti che generalmente si avvertono quando si passa una notte in bianco – confusione mentale, occhi rossi, sbalzi di umore... – sono solo la punta dell'iceberg di ciò che avviene.

  • La mancanza di sonno rallenta la maggior parte dei processi cognitivi: l'apprendimento e la riflessione divengono molto complicati e poco efficienti. L'attenzione diminuisce, così come la capacità di concentrazione e di problem solving.

  • Si ha un deterioramento della memoria: il sonno, infatti, esercita anche la funzione di consolidamento del ricordo. Quando non si dorme a sufficienza viene a mancare l'immagazzinamento dei dati acquisiti durante il giorno.

  • Sapevate che anche il desiderio sessuale è strettamente collegato al riposo? Gli specialisti affermano che gli uomini e le donne che non dormono abbastanza o bene, manifestano anche meno libido e uno scarso interesse nei confronti del sesso.
  • Le persone che dormono meno di 6 ore a notte hanno una predisposizione maggiore a sviluppare forme depressive. L'insonnia e la depressione si alimentano a vicenda, ma la depressione può scaturire da un lungo periodo in cui si è dormito meno di quello raccomandato.

  • Dopo una o qualche notte in bianco possono comparire le classiche occhiaie nere sotto gli occhi, che si  riassorbono di solito con un riposo assoluto: la privazione cronica del sonno, però, porta a problemi della pelle ben più seri. Quando non si dorme, il corpo rilascia eccessive quantità di cortisolo che danneggiano il collagene, la proteina che mantiene la pelle liscia ed elastica. 

  • La mancanza di riposo è responsabile anche dell'aumento di peso: il sonno, infatti, agisce sui peptidi che regolano la sensazione di fame. Un appetito prolungato può portare a ingerire grandi quantità di cibo – spesso di pessima qualità, vista la preferenza da parte del corpo di zuccheri e grassi in queste circostanze.

  • Se non si garantisce al sonno la corretta quantità di ore di sonno, si espone la propria salute a un rischio maggiorato nei confronti di queste patologie ed episodi: attacco di cuore, aritmie cardiache, ipertensione, infarto e diabete. Alcune stime riportano che il 90% delle persone che non dormono a sufficienza soffrono di un disturbo associato, non necessariamente manifesto.  

Sebbene le nostre vite siano sempre più frenetiche e non lascino spazio alle pause, trovare del tempo da dedicare a se stessi è fondamentale per la sopravvivenza: sacrificare il sonno per usufruire della veglia è un'abitudine che comporta seri problemi alla salute!

Source:

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie