Testato in laboratorio un vaccino contro il cancro efficace al 100%: ha curato la malattia e bloccato la recidiva nei topi - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Testato in laboratorio un vaccino contro…
La Lexus ES 2019 è la prima auto senza gli specchietti laterali: verranno sostituiti da telecamere 6 trucchi per padroneggiare il linguaggio del corpo e fare sempre una buona impressione

Testato in laboratorio un vaccino contro il cancro efficace al 100%: ha curato la malattia e bloccato la recidiva nei topi

13.630
Advertisement

Buone notizie dal fronte della ricerca sul cancro: un gruppo di ricercatori dello Scripps Research Institute ha appena dimostrato l'efficacia di un vaccino contro i tumori, capace di evitare recidive con una percentuale di successo del 100%. L'incredibile risultato è stato per ora raggiunto dai test effettuati in laboratorio sui topi.

Nonostante siano pertanto necessari ulteriori studi ed approfondimenti prima di provarne l'efficacia sull'uomo, la ricerca appare incredibilmente promettente.

immagine: pixnio

Lo studio -  pubblicato su PNAS - si intitola "Adjuvant effect of the novel TLR1/TLR2 agonist Diprovocim synergizes with anti–PD-L1 to eliminate melanoma in mice" , puntando chiaramente il focus sull'agente responsabile dello straordinario risultato: la molecola Diprovocim. Aggiungendo quest'ultima ad un vaccino sperimentale, i ricercatori sono stati in grado di stimolare il sistema immunitario dei ratti a combattere contro il cancro, in maniera tale da curarlo ed evitare le recidive

Infatti, le cavie sottoposte a una terapia anti-cancro chiamata anti PD-L1, sono state suddivise in tre gruppi: ad uno è stato somministrato in aggiunta il Diprovocim, ad un altro un diverso coadiuvante ed al terzo nulla. In soli 54 giorni, l'esperimento ha dimostrato un'efficacia del 100% nel primo gruppo - percentuale che è scesa al 25% nel secondo gruppo, e nulla per il terzo.

Inoltre, il vaccino potenziato con il Diprovocim ha impedito la comparsa di recidive, malgrado i tentativi di stimolarne la ricomparsa. 

Bisognerà comunque attendere ulteriori sperimentazioni, prima di poter testare il vaccino sugli uomini; nonostante ciò, i risultati raggiunti rappresentano una speranza per l'umanità.

immagine: Rama/Wikipedia
Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie