15 Regole Di Etichetta Che Ci Fanno Fare Una Buona Prima Impressione, Ma Che Continuiamo A Dimenticare - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
15 Regole Di Etichetta Che Ci Fanno…
Sei tranquillo nelle relazioni di coppia? Devi ringraziare mamma e papà Un'azienda produttrice di birra ha creato una confezione che gli animali possono mangiare

15 Regole Di Etichetta Che Ci Fanno Fare Una Buona Prima Impressione, Ma Che Continuiamo A Dimenticare

25.364
Advertisement

Sebbene non è detto che chi conosce il galateo e l'etichetta a menadito sia davvero una persona gentile ed educata, sapere alcune regole di buona educazione può essere utile in diverse occasioni della vita: soprattutto quelle in cui ad avere molta importanza è la prima impressione. Non possiamo negarlo, ciò che percepiamo di una persona al primo incontro influenza poi il modo in cui vediamo la stessa anche le volte successive. Dunque, per fare sempre una buona impressione, ecco l'occasione giusta per ripassare qualche regola di etichetta. 

Il saluto

Il primo contatto fisico con una persona di nuova conoscenza è il saluto, ed è per questo motivo che il modo in cui si saluta ricopre molta importanza. Ecco come andrebbe dato:

  • La mano andrebbe scossa velocemente senza però provocare lo spostamento di altre parti del corpo, dunque senza essere troppo vigorosa. La mano, inoltre, non deve essere tenuta troppo a lungo né deve essere tirata a sé. 

  • Ad essere coinvolta nel saluto deve essere solo una mano, quella impegnata nella stretta, mentre l'altra non dovrebbe essere utilizzata per toccare la spalla o il braccio dell'altra persona, nemmeno se la si conosce già.

  • Nel caso in cui ad essere salutata sia una donna, un leggero inchino dell'uomo verso di lei è sempre ben visto. 

L'abbigliamento

immagine: Abroe23/Wikimedia

Anche il modo in cui una persona è vestita dice molto della sua personalità: gli psicologi sostengono perfino che per sapere qualcosa di più di una persona a prima vista, bisogna guardarle le scarpe.

  • Non indossare vestiti della misura inadatta: sia che siano troppo stretti o troppo larghi, l'impressione è quella di una persona che si prende poca cura di se stesso e forse anche della sua igiene. 

  • Per gli uomini, la manica della giacca dovrebbe coprire la camicia sotto, ma senza arrivare alla base del pollice.

  • La giacca degli uomini andrebbe abbottonata solo con il primo bottone più in alto, lasciando aperto l'ultimo. 

  • Un modello slim-fit accentua le forme del corpo, mentre una giacca a doppio petto è indicata per gli incontri più formali.
Advertisement
immagine: maxpixel.net
  • Per le donne è indicato l'abbinamento di un pantalone di tessuto nero e una camicia, giacca o maglia chiara. Questo accostamento di colori è ideale per comunicare una presenza molto neutra, da seguire soprattutto nelle occasioni in cui non è previsto un ruolo principale. 
immagine: pixabay.com
  • Anche negli accessori è preferibile seguire uno stile molto modesto: meglio evitare oro e argento, preferendo piccole perle e diamanti che donano punti di luce senza appesantire il look.

Postura

immagine: pixabay.com

Soprattutto per le donne è importante assumere una posizione corretta del busto e delle gambe, sia che si indossino delle gonne che dei pantaloni.

  • L'incrocio delle gambe sovrapponendo le ginocchia è sconsigliato. Le gambe andrebbero tenute strette l'una all'altra, parallele e leggermente oblique. In alternativa si possono incrociare le gambe all'altezza delle caviglie.
Advertisement

Comunicazione

immagine: pixabay.com
  • La puntualità è un obbligo. Per non essere in ritardo si devono raggiungere le vicinanze del luogo indicato in anticipo, per poi raggiungere il punto concordato in perfetto orario. 

  • È apprezzabile fare complimenti: non solo distenderanno eventuali tensioni ma faranno anche notare agli altri il vostro spirito di osservazione. Ovviamente devono essere fatti con sincerità.
immagine: pexels.com
  • Non è educato che l'uomo si offra di prendere la borsa della donna: si tratta di un oggetto molto personale ed anche il peso potrebbe voler essere tenuto nascosto. 

Al tavolo

immagine: pixabay.com
  • Nel caso in ci si sieda con persone che non si conoscono, l'etichetta vuole che non si parli con loro fino a quando qualcuno non si occupa delle rispettive presentazioni.

  • Se si tratta di un tavolo adibito al consumo di pasti e bevande è preferibile non appoggiarci le braccia, ma tenerle sulle proprie gambe. Non è educato poggiare altri oggetti sul tavolo, come borsetta e smartphone. 

Infine, per far bella figura al ristorante è necessario conoscere le regole di etichetta della preparazione della tavola e dell'uso delle posate. Consigliabile un ripasso prima di un incontro!

Advertisement

Potrebbe interessarti anche

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie