Staminali: due persone tornano a vedere grazie a un intervento mai tentato prima - Curioctopus.guru
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Staminali: due persone tornano a vedere…
Non è necessario cancellarsi da Facebook: ecco come conoscere e disattivare le app che ti Le meravigliose e minuscole scale di legno create da un'associazione segreta di artigiani francesi

Staminali: due persone tornano a vedere grazie a un intervento mai tentato prima

3.013
Advertisement

Le applicazioni terapeutiche delle cellule staminali sono piene di aspettative ma ancora soggette a grandi incertezze. Da decenni ormai si parla di come sfruttare la capacità di rigenerare ogni tessuto dell'organismo umano di queste particolari cellule nella cura di malattie degenerative ed è per questo che fa scalpore allora la notizia che una di queste applicazioni, tentata per la prima volta, ha permesso a due persone di ritrovare la vista grazie ad una terapia basata proprio sulle staminali embrionali.

Due persone ritrovano la vista grazie a un intervento mai tentato prima.

I medici del Moorfields Eye Hospital di Londra hanno tentato questa innovativa terapia su due pazienti - un uomo di 86 anni e una donna di 60 - affetti da degenerazione maculare senile, un progressivo e inesorabile abbassamento della vista dovuto a una predisposizione genetica a un sostanziale invecchiamento dell'occhio.
In un intervento durato due ore, ai due pazienti è stato impiantato nella parte posteriore dell'occhio una sorta di impalcatura di staminali embrionali precedentemente convertite in cellule dell'epitelio pigmentato della retina
Il professor Lyndon da Cruz, medico del reparto di chirurgia oculistica dell'ospedale, ha commentato il buon esito dell'operazione dicendo: "Siamo riusciti a ridare la vista a due persone sostanzialmente cieche". Tuttavia, dal momento che l'intervento è stato attuato su uno solo degli occhi in entrambi i pazienti, i medici non se la sentono ancora di dichiarare di aver ufficialmente trovato una cura. Ciononostante le speranze rimangono alte. L'ottantaseienne coinvolto ha detto: "Anche se posso farlo per un tempo limitato, sono di fatto passato dal non vedere quasi nulla col mio occhio destro a poter leggere il giornale".
In futuro l'operazione verrà effettuata su altri otto pazienti: solo col tempo si potrà stabilire la reale efficacia dell'intervento con le staminali.

Source:

 

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie